5 step per motivare i tuoi venditori

motivare venditori

2 MIN DI LETTURA

Immagina di dover istruire un venditore con basse prestazioni e con la famosa mentalità da scarsità.

Come aiuteresti questo venditore ad avere una mentalità di abbondanza e crescita?

Ecco i 5 passaggi che seguiamo in Prima Posizione per motivare i nostri venditori:

  1. DOVE SI TROVA.

Se un venditore si trova nella situazione in cui i suoi tassi di chiusura sono insufficienti e tende ad accontentarsi dei risultati mediocri, dobbiamo riconoscere che questa persona è bloccata.

Il tuo compito in questo caso è quello di portarlo a pensare al futuro.

Ad esempio, il modo migliore per farlo è aiutarlo a fissare piccoli obiettivi realizzabili.

Tieni presente che il tuo obiettivo è sostenere questa persona nel corso tempo, quindi cerca di seguire il principio 20-90: in 20 giorni un nuovo comportamento inizierà ad avere un impatto sul cervello, mentre serviranno 90 giorni di quello stesso comportamento affinché diventi semi-automatico.

  1. COSA GLI SERVE.

Trova un modo per parlare, in privato, di ciò che il venditore guadagnerà apportando un cambiamento nel suo metodo di lavoro.

Dimentica i soldi per un momento. Cosa accadrà nel suo mondo, a livello personale, se riuscirà a passare dall’85% al 100% o al 110% del tasso di chiusura?

Non riempire gli spazi vuoti al suo posto, lascia che sia lui stesso a rispondere a questa domanda.

Incoraggialo a essere specifico… e ad emozionarsi.

Perché solo l’emozione guiderà il cambiamento comportamentale.

  1. PICCOLI PASSI.

Per ottenere dei cambiamenti significativi nel comportamento di un venditore mediocre sarebbe l’ideale cercare di cambiare solo una o due cose, invece che cercare di cambiare tutto ciò che potrebbe influire sulle prestazioni della persona.

  1. IMPOSTA IL PROSSIMO INCONTRO.

Ritaglia sempre uno spazio nella tua agenda per parlare con il tuo venditore degli obiettivi e delle strategie per poterli raggiungere.

In questo modo, se hai seguito i passaggi precedenti, il venditore avrà sempre qualcosa da riferire e ci sarà anche una sana pressione sociale e la persona non vorrà presentarsi alla prossima riunione senza aver fatto nulla, quindi probabilmente ci saranno alcuni risultati di cui discutere.

Pianificare attentamente questi incontri con ognuno dei tuoi venditori ha lo scopo di iniziare l’installazione della mentalità della crescita e di avviare lo schema di domanda: “Cosa possiamo fare di più, meglio o diversamente?”

  1. RINFORZARE!

Una volta che il venditore ha iniziato ad adottare dei comportamenti più efficaci, dovrai rafforzare la mentalità di crescita.

Come puoi notare, la gestione di un team di venditori non è semplice e spesso questo richiede l’intervento di un esperto.

Per questa ragione, se vuoi saperne di più su come motivare  la tua squadra di venditori e capire come rafforzare o migliorare le loro prestazioni CLICCA QUI e richiedi la tua CONSULENZA GRATUITA.

Per maggiori informazioni contattaci all’indirizzo email: [email protected] o al numero: 049 7380052.

Chiedici come possiamo aiutarti a migliorare il tuo business

Viale dell'Industria 60/B
35129 Padova


    Open chat
    Richiedici una consulenza gratuita!